• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente
Solo parole esatte
Cerca nei titoli
Cerca nel contenuto
Search in comments
Cerca nei riassunti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Search in groups
Search in users
Search in forums
Filter by Custom Post Type
Filtra per categorie
Poesia
Venerdì in versi
Critica poetica
Emily Dickinson
Costumi
Manuale di sopravvivenza
Amore ma anche no
Cucina Intelligente
Viaggi
Sesso sesso
Attualità
Società
MediaWeb
Polis
Sport
Scienza
Editoriale
Scritture
Racconti
In 10 righe
Pensieri Letterari
Storia
Cultura
Cinema
Libri
Musica
Arte Arti
Teatro
Fotografia
La Redazione
Concorso letterario ellerì
Senza categoria
Immagini
{ "homeurl": "http://www.larivistaintelligente.it/", "resultstype": "vertical", "resultsposition": "block", "itemscount": 4, "imagewidth": 70, "imageheight": 70, "resultitemheight": "auto", "showauthor": 1, "showdate": 0, "showdescription": 1, "charcount": 2, "noresultstext": "Nessun risultato!", "didyoumeantext": " Forse intendevi?", "defaultImage": "http://www.larivistaintelligente.it/wp-content/plugins/ajax-search-pro/img/default.jpg", "highlight": 1, "highlightwholewords": 1, "openToBlank": 0, "scrollToResults": 1, "resultareaclickable": 1, "autocomplete": { "enabled": 1, "googleOnly": 0, "lang": "it" }, "triggerontype": 1, "triggeronclick": 1, "triggeronreturn": 1, "triggerOnFacetChange": 1, "overridewpdefault": 1, "redirectonclick": 0, "redirectClickTo": "results_page", "redirect_on_enter": 0, "redirectEnterTo": "results_page", "redirect_url": "?s={phrase}", "more_redirect_url": "?s={phrase}", "settingsimagepos": "left", "settingsVisible": 0, "hresultanimation": "bounceIn", "vresultanimation": "rollIn", "hresulthidedesc": "1", "prescontainerheight": "400px", "pshowsubtitle": "0", "pshowdesc": "1", "closeOnDocClick": 1, "iifNoImage": "description", "iiRows": 2, "iitemsWidth": 1100, "iitemsHeight": 400, "iishowOverlay": 1, "iiblurOverlay": 1, "iihideContent": 1, "iianimation": "bounceIn", "analytics": 0, "analyticsString": "", "aapl": { "on_click": 0, "on_magnifier": 0, "on_enter": 0, "on_typing": 0 }, "compact": { "enabled": 0, "width": "100%", "closeOnMagnifier": 1, "closeOnDocument": 0, "position": "static" } }

Ultimamente scriveva sui social: fanculo il cancro. Ma il male se l’è portato via comunque, a dispetto della sua voglia di lottare e dei progetti che aveva in campo. Se n’è andato a soli 74 anni, Jean-Philippe Smet, in arte Johnny Hallyday. Non era sicuramente un vecchio per gli standard odierni, anche se le rughe, da tempo, gli avevano mangiato il viso e appannato l’azzurro degli occhi.
Era nato a Parigi nel ’43, da una famiglia di artisti. Poco più che ventenne si avvicina al mondo della musica rock, diventando presto una star. Nei primi anni ’60 nasce il sodalizio, anche amoroso, con la cantante Sylvie Vartan. Una coppia da sballo, sul palco e nella vita: belli, trasgressivi, irresistibili, turbolenti. Primo grande successo di Johnny Que je t’aime, e alcuni trionfi come il concerto sotto la Tour Eiffel e quello insieme ai Rolling Stones.
Ma non solo della musica Hallyday è stato un’icona, anche del cinema. Grandi registi come Lelouch, Costa-Gavras, Corbucci l’hanno voluto nei loro film. Voglio ricordare la sua interpretazione, nell’Uomo del treno di Patrice Leconte (2002), di cui è protagonista insieme a Jean Rochefort (anche lui da poco scomparso). In cui fa il “cascatore” di professione e il rapinatore di banche in incognito. Una maschera triste e disincantata che però conosce la vita nel profondo. Oggi il giovane presidente francese Macron, ha detto: “Abbiamo tutti qualcosa di lui”. Eccome. Adieu Johnny e bon voyage. Où que tu sois maintenant.

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design