• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente
Amore e inganni
Kate Beckinsale in una scena del film
Lady Susan, questo è il titolo di un’operina giovanile di Jane Austen, scritta tra il 1793 e il 1795, e pubblicata postuma dal nipote dell’autrice.
Il regista statunitense Whit Stillman prende il romanzo della Austen, scritto in forma epistolare e molto acerbo rispetto alle opere successive, e lo trasforma in un film di grande fascino. A cominciare dalla protagonista, la cinica Lady Susan che, rimasta da pochi mesi vedova di Mr Vernon, decide di sfruttare la sua bellezza per ricostruirsi fama e fortuna nella buona società anglosassone.
Fingendo ritrosia e riserbo, si intrufola nella nobile magione della cognata, Catherine, che diffida apertamente della donna ma sembra impotente di fronte ai suoi intrighi. Susan riesce infatti a ingraziarsi i favori del fratello di Catherine, Sir Reginald, giovane e facoltoso rampollo della famiglia. Ma il quadro si complica quando Frederica, la figlia sedicenne spedita in un college, raggiunge a sorpresa la madre.

Aiutata nel tessere la sua tela da un’amica ancora più spregiudicata di lei, Lady Susan, interpretata dalla bravissima Kate Beckinsale, dovrà fare i conti con “ragioni e sentimenti” a torto sottovalutati.

Con una fotografia smagliante che esalta gli abiti sontuosi delle gentildonne, gli sfarzi dei palazzi e degli ambienti, Stillman, pur essendo a suo modo fedele al romanzo gli toglie, nella trasposizione cinematografica, quella patina un po’ manichea che la Austen nei suoi primi scritti esibisce. La distinzione netta tra “buoni” e “cattivi”, tra “pregi” e “difetti” si allenta in un’ironia molto britannica ma irresistibile.

L’arte manipolatoria di Lady Susan è talmente smaccata e impudente da ritorcersele contro.
Al punto che alla fine non riesci a detestarla fino in fondo ma quasi a ridere della sua candida perfidia. Con un irresistibile cammeo di Stephen Fry nei panni del compassato consorte di Mrs Catherine.
Amore e inganni” – questo il titolo italiano – è un film brillante e intelligente, che si aggiunge alla lunghissima schiera della cinematografia che ha trasposto i romanzi della Austen.

Amore e inganni – regia di Whit Stillman (Usa-Irlanda 2016)

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design