• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

 Aveva più o meno la mia età. L’età dei pensieri, quelli che si scacciano con un gesto della mano ma poi rimangono dentro, a lavorare in silenzio come tarli.

Anna Marchesini non c’è più.

Non c’è più una donna forte, intelligente, spiritosa e sfortunata.

Non c’è più la Lucia Mondella de noantri, perfetta per prendere per il culo Manzoni ma anche la bella e pudibonda Paola Pitagora, archetipo televisivo della nostra gioventù.

Non c’è più la logorroica signorina Carlo, insensata e stralunata a partire dal nome, tenera, irritante e cecata come tutti noi sappiamo, all’occorrenza, essere.

Non c’è più la sessuologa perennemente arrapata, virago ironica e anti-iconica, mirante al cuore delle insopportabili esperte da sbarco che infestano i media.

Non c’è più la bella figheira delle sgangherate telenovelas più ridicole del vero e più vere del ridicolo.

Non c’è più Anna, grande attrice e grande donna, simbolo dell’ultima tv che ci ha sorpreso e divertito davvero.

Ma mi sento più tranquillo se penso che ha già trovato S.Pietro, con la faccia di Tullio, ad accoglierla, senza nemmeno chiederle i documenti.

Commenta su Facebook!

Dieci passi in Ellerì

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design