• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Narrativa nella categoria Polis

Archivi per la Categoria: Polis

Con Polis s’intende tutto quanto avviene di pubblico, rilevante o interessante, nella comunità che sentiamo nostra; piccola o grande che sia, dal quartiere al mondo. E’ un groviglio in continuo movimento: domande, opinioni, ansie, speranze, attese, paure; che, sempre, richiedono, sollecitano risposte. Dare queste risposte, è compito della politica. Fra quanto la Polis esprime, quanto si attende e quel che la politica percepisce e soddisfa c’è sempre uno scarto, ineliminabile. Se, però, lo scarto diventa troppo grande, la politica perde prestigio, non svolge più il suo compito, e la Polis soffre. Qui cerchiamo di osservare e capire se il vuoto fra Polis e politica può essere contenuto e ridotto, affinché il benessere e lo spirito pubblico ne traggano vantaggio.

All’ultimo momento
Si dice che molti italiani – sembra alcuni milioni – decidano se votare e per chi solo all’ultimo momento. Non so quanto sia vero, ma sono propenso a credere che, nella circostanza, anche il pi Leggi
Un esperimento rivelatore
Adesso facciamo un esperimento, ha detto Fabiana ai 150 ragazzi nell’anfiteatro. Erano due ore che parlavamo dei meccanismi coi quali si affermano le dittature, per esempio il nazismo. Lei, con la Leggi
2018 Febbre a 40
Il finale mesto e torvo di questo 2017, avaro come pochi di novità positive per il mondo intero, suggerisce alcune riflessioni intorno alla politichetta nostrana. Niente di eclatante, come si può im Leggi
Il Sistema
C’è una parola che mi ossessiona, ormai da innumerevoli anni. La parola è “sistema”. Fin dall’adolescenza, ha sempre rivestito, nella mia percezione, un’aura decisamente negativa. Il sist Leggi
Truffe di ieri, balle di oggi.
In mezzo al gran cicaleccio sulle leggi elettorali (ripreso in grande stile negli ultimi giorni) su come si “armonizzano” quella della Camera con quella del Senato, un amico mi ha chiesto: “Ma l Leggi
Maggio 1970, four dead in Ohio
Quarantasette anni sono passati da quel fosco 4 di maggio del ‘70, quando nel campus della Kent State University, Ohio, la Guardia Nazionale sparò 66 colpi in 13 secondi sugli studenti che protesta Leggi
L’orologio fermo
Come tutti sanno, nell’arco delle ventiquattro ore in cui è suddivisa la giornata, ci sono due momenti in cui anche gli orologi fermi segnano l’ora esatta. Mi è venuto in mente dopo aver letto Leggi
L’aria di Milano
Falso è che a Milano manchi il mare: non è nelle morte vestigia dell'Idroscalo né nelle allegre rive della nuova darsena, ma nel suo ritmo, nel fluire senza posa di genti, capitali, produzioni, abi Leggi
Rimozione
Io, negli anni venti e trenta del secolo scorso, non c’ero.Come tutti, mi sono un po’ informato, diciamo che ho studiato L’idea che mi sono fatto, volendo per forza di cose essere sintetici, è Leggi
Me lo ha detto l’autobus
Tempi duri, per la sinistra. Anzi, tempi durissimi per tutti, in Italia e non solo. Le brutte notizie arrivano a vagonate da tutti gli angoli del mondo, la sfiducia che si respira nell’aria è di qu Leggi
  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design