• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Narrativa nella categoria Cultura

Archivi per la Categoria: Cultura

C’ è chi a sentirla nominare metteva mano al revolver. Dicono fosse Goering o Goebbels, probabilmente fu un certo Baldur Benedikt von Schirach, gerarca del terzo Reich. Qualche volta la parola viene, suo malgrado, coinvolta in aspre dispute politiche, e ne esce pesantemente maltrattata. Fu così, per esempio, nei primi, duri anni del dopoguerra italiano, quando Mario Scelba e Luigi Russo disputarono intorno al Culturame. Di certo la parola viene dal verbo latino “colere”, coltivare. Dunque è sinonimo di “coltura”, qualcosa che si conquista giorno dopo giorno, con dedizione e fatica. E genera frutti meravigliosi oltre ogni immaginazione: libertà, tolleranza, saggezza. Un bellissimo ornamento nella buona sorte, un sicuro rifugio nelle avversità. Parola di Aristotele.

Una storia senza nome
Ciascuno ha il suo doppio  di Costanza Firrao Regista teatrale e cinematografico, scrittore, Roberto Andò è innanzitutto uno studioso e intellettuale siciliano. Tra i suoi maestri Leonardo S Leggi
Amo il dialetto
Quando il populismo e l’ideologia imperversano, intonazione, cadenza, lessico e dialetto svolgono un ruolo importante nel raccogliere il consenso a fini politici. Negli anni ’70 la sinistra, oggi Leggi
Un affare di famiglia
 La famiglia non si sceglie di Costanza Firrao La famiglia, per definizione, non si sceglie. E se invece ci fosse data la facoltà di sceglierla? In questa frase si racchiude il senso dell Leggi
Il dono di Renzo Piano
Oggi, 14 settembre, è il compleanno di Renzo Piano Difficile non commuoversi ascoltando Renzo Piano (Genova 14.9.1937) alla presentazione del suo progetto-dono per Genova: «Il ponte deve conforta Leggi
La vita raccontata dai vestiti
Ho appena finito di leggere Atlante degli abiti smessi e devo ringraziare una mia cara amica di averne parlato e così mi è venuta la curiosità. L’ho preso in Biblioteca che è la mia madre librar Leggi
Lucky
Lucky ha quasi 90 anni e vive da solo. Fuma un pacchetto di sigarette al giorno e nel suo frigo deserto ci sono solo cartoni di latte. Tra una sigaretta e l'altra fa yoga: cinque esercizi ripetuti ci Leggi
I due Friedmann di Budapest Fotografi
Per qualche strano scherzo del destino l'Ungheria, o più precisamente Budapest, diede i natali a due grandi fotografi omonimi. Il primo divenne celebre in tutto il mondo con lo pseudonimo di Robert C Leggi
La Scentarella
Bastardo d’un luglio romano, appiccicoso e cattivo. Dovete sapere che la tintoria di Piazza Mancini, quartiere Flaminio, non è un negozio come tutti gli altri. No, no. La tintoria della sora Marie Leggi
L’altro teatro
La Genova che lasciai all’inizio degli anni ’70 era una Genova pericolosamente incazzata, politicamente. Era impegnata con i sindacati, le manifestazioni, gli scioperi, con le importanti fabbriche Leggi
Per il compleanno di Primo Levi
Il 31 luglio è il compleanno di Primo Levi, e, oggi, preferisco ricordarlo con un sorriso che con le lacrime. Un giorno, molti anni fa, fui mandata per un reportage fotografico a una conferenza, lui Leggi
  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design