• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Narrativa nella categoria Poesia

Archivi per la Categoria: Poesia

Nella storia umana la poesia nasce prima della scrittura – è l’arte più nuda, ha bisogno solo di voce e parole. E’ fatta per entrare nella mente e restare nella memoria. Ha ritmo, assonanze, geometrie interne che si diramino nei recessi più profondi del cervello, e lì restino. E’ la più difficile, la più crudele: può essere solo perfetta, altrimenti è indelebilmente brutta. E nulla è più brutto di una brutta poesia. La poesia è poiesis, la poesia fa. E’ il fare. Disegna l’Universo e il pensiero. Senza poesia sarebbe il nulla.
C’è la bella notizia, però: la poesia è adattissima al web, per ragioni semplici quanto intrinseche. E’ sintetica, non si perde in sbavature e va al punto. Il ritmo che contiene trascina la lettura fino in fondo al testo. E’ quasi sempre breve: le canoniche poche righe di attenzione dei lettori nel web le bastano per dire tutto.

Jozefina Dautbegović e la compravendita
La Compravendita   Io vendo la casa con tutto quello che per casa si intende Tu compri solo un tetto sopra la testa   Io vendo la soffitta piena di piccioni e fasci di luc Leggi
Solo in Italia
  Il quadro più bello La finestra di un treno E, come uscito dalla doccia, il mattino verde e gocciolante che si srotola lungo l'alta velocità mentre le montagne si scrollano Leggi
Ol’ga Sedakova
 Ol’ga Sedakova Dall’ombra guarda d’ogni cosa, come acqua dal pozzo profondo o dietro una stella, la nonna:   -Noi niente di niente sappiamo, né quel vedemmo ridire… Leggi
Teneri preliminari
A Anna Segre    Come fa la calma prima del disastro a posarsi nei sensi negli sguardi a ingrandirsi nei mattoni della casa qua davanti e nei pensieri a sembrare alba. Leggi
Attorno alla gioia
  Nascosta in un angolo scuro, Negata dalle nalorfine, Quasi dimenticata, La gioia zompa fuori Nuda All'apertura della finestra: Oggi c'è tramontana, il fiume è verde, Leggi
Caterina Saviane, una nudità che trafigge il cuore
Caterina Saviane, precoce talento letterario con il successo nel 1978 di Ore perse-Vivere a sedici anni, scriveva poesie. Lo sapevano in pochi, gli amici più intimi e un grande come Andrea Zanzotto c Leggi
Noi siamo le parole
  Noi siamo le parole la carne che si è fatta verbo i nostri curricula i nostri tweet, i nostri blog Le dichiarazioni e poi, sempre, le smentite Siamo ciò che diciamo Co Leggi
Frequentare la felicità
La felicità non lo so se esista da sola. Io la frequento ogni tanto, una lontana parente che vive in un’altra famiglia un altro destino, un’altra regione. Mi rassicura saperla accudit Leggi
Passa un treno per la notte
Vicino a quest'acqua salata e così poco mare, circoscritta da questo limite di sassi sporchi così poco spiaggia.   Da lì tornerò a casa, così poco mia.   L Leggi
Profumo dopo profumo
La luce era solida e bassa come me che avevo 3 anni. Raggi di polvere illuminavano il grande salone e l'armadio pieno di piccole bottiglie come di profumo di colori diversi. La realtà danzav Leggi
  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design