• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Narrativa nella categoria Racconti

Archivi per la Categoria: Racconti

Raccontare è un’arte, narrare scrivendo una gioia immensa e uno strenuo lavoro. I testi qui si fanno articolati: dall’umorismo alla memoria, dalla malinconia allo sberleffo. Ma sempre vivono personaggi e balzano all’occhio le storie, si fa densa l’ambientazione e lo stile prende il posto che si merita. Un inizio e una fine chiudono il cerchio e dentro troviamo un senso alle cose che sapevamo o che non sapevamo ancora.

Un parto difficile. Racconto di Natale
La piccola scuola elementare delle monache tedesche traboccava, già da varie settimane, di spirito natalizio. Tutti gli argomenti didattici erano accantonati e dalle classi piene di bambini in grembi Leggi
Regalo di Natale

Regalo di Natale

scritto da Aglaja Ivanovna Epancina

Raccontino di Natale in quattro quadri e in salsa zeneise (genovese) I Non era stato un regalo di Natale particolarmente gradito né atteso. Anzi, nella marea di oggetti di poco valore che Leggi
Buon Natale?
Mi trovavo in un bosco di conifere imbiancate. La neve emanava bagliori gialloazzurri come in certe vedute degli impressionisti. L'aria tersa e gelida arrossava gli occhi, i polmoni fremevano in petto Leggi
La confessione

La confessione

scritto da Antonio Quagliarella

Lui fissa i fari che incrocia. Lei guarda fuori - il buio, il niente. Se qualcuno li vedesse direbbe: sono sposati! Lui ha voglia di fumare, ma le ha promesso, in un momento di debolezza, che non lo Leggi
Lo scialo
S’era sbarcato a New York. Di nascosto. Come facevano tanti. Lei neanche lo sapeva che il marito era sceso dal mercantile dove prestava servizio. Fatto sta che quelli della Compagnia a bordo non lo Leggi
Investitura

Investitura

scritto da Adelina Campagnari

Fino a quando il circo della vita è complice e tutto intorno sembra immerso in una meravigliosa enorme bolla di perfezione, la vita è una favola. Lo sapeva bene Lupita, che, fin da piccola, scorraz Leggi
Io, Giorgio, rinato cane.

Io, Giorgio, rinato cane.

scritto da Daniela Vancheri

Apro gli occhi, li sento cisposi come se avessi dormito chissà quanto. Mi duole la schiena e mi pizzica la zampa destra, totalmente pelata. Ada, così la chiamano le altre infermiere, mi viene vicin Leggi
Eugenio e Guerrino

Eugenio e Guerrino

scritto da Eugenio Saguatti

Per anni ho abitato in un gruppo di case che condividevano un cortile interno. Di fronte a me c’era un sarto in pensione, Giuseppe, che faceva volentieri lavoretti per il vicinato. Era a Bologna da Leggi
Giocava. Racconto in cinque parti

Giocava. Racconto in cinque parti

scritto da Aglaja Ivanovna Epancina

La solitudine di una bambina Era un agosto torrido. Le vacanze fuori città erano già state frettolosamente consumate il mese precedente e ora la noia accompagnava giornate eterne. Qualche volta l Leggi
La vendetta dell’ascensore

La vendetta dell’ascensore

scritto da Giorgio Laika Vanni

Cornelius Weiss Centini rientrò la sera di venerdì 12 agosto. Era un uomo astuto, avido, egoista e criminale, ma sempre nel rispetto delle leggi che piegava ai suoi voleri. Provava quasi un orgasmo Leggi
  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design