• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Narrativa nella categoria Storia

Archivi per la Categoria: Storia

Mamma, papà, mi racconti una storia? Chi non ha fatto questa domanda, chi non ha sentito più avanti, farsela? Storia, in quella domanda, non distingue fra immaginazione e realtà; ai primordi la distinzione infatti non esiste, pensiamo ai miti. L’importante, nella domanda del bambino, è che il racconto sia ricco, sorprendente, ben recitato. Poi la distinzione si chiarisce e si afferma: la Storia diventa racconto di eventi accaduti e ricostruibili, Ma anche questo racconto è più coinvolgente, più carico di significato se è detto bene, con parole esatte e ritmo accattivante. Anche per raccontare la Storia, la buona scrittura è importante.

Eterni migranti cambiano il mondo
È cominciato tutto con una fuga. Eva e Adamo scappano, un individuo in armi dietro di loro, pare agisse per motivi sacri. Enea fugge da Ilio, distrutta da una guerra, il padre Anchise sulle spalle ch Leggi
Vita e morte di Mikhail Borodin, rivoluzionario
  Tra coloro che hanno letto ‘I conquistatori’ di Andrè Malraux (1928), romanzo-resoconto sui moti popolari di Canton contro la dominazione europea, non sono molti a conoscere la vita di Leggi
Srebrenica. Luglio 1995
«È successo a luglio, era il 1995. Gli anni passati sono troppo pochi per ricordare. Srebrenica, qui significa Argentaria. Anche il nome è troppo vicino per ricordare. Eravamo andati là per sopra Leggi
Grecia, Germania e debiti
  Gli dei e gli eroi giacevano sepolti, braccia e gambe disseminate tra le pietre; alcuni esibivano le mutilazioni della guerra dichiarata da Teodosio sui muri delle chiese, altri condividevan Leggi
28 giugno 1914 Uno sparo a Sarajevo
  101 anni esatti. Oggi è domenica, allora era lunedì; a Sarajevo, però, era festa: una festa solenne, il Vidovdan, il giorno in cui si celebra San Vito, martire cristiano oggetto di venera Leggi
10 giugno 1940, quando Mussolini dichiarò guerra
Mia madre non aspettava l'autobus, come quella di De Gregori. Sentiva la radio. Nonno si mise a piangere. «Andate alla spiaggia» disse, senza guardarli. «Passa il Rex». Lei e i suoi due frat Leggi
24 Maggio: la guerra che non voleva nessuno
C’è una ricorrenza che a me mette un po’ di tristezza, e non è il 2 novembre. È il 24 maggio. Data in cui, esattamente un secolo fa, l’Italia entrò fra i belligeranti della prima Guerra Mond Leggi
Una Ragazza viennese tra Hitler e Stalin
  Ruth von Mayenburg (1907 - 1993) nacque a Toeplitz-Schonau in Boemia, regione dei Sudeti, sotto l'impero austro-ungarico. Suo padre dirigeva una miniera di carbone. Fu educata in ambiente co Leggi
Sarajevo mon amour
Non c'è più neve a Sarajevo, ma fa ancora freddo. Anche là gli uccelli sono tornati a cantare. Sarajevo e la sua biblioteca andata in fumo con due milioni di libri: Aida, la bibliotecaria, non t Leggi
Il massacro della Cap Arcona
Era uno dei più bei piroscafi dell'epoca, roba di lusso. Poi scoppiò la guerra, servì per trasporto profughi e da nave ospedale. Ma di vernice bianca ce n'era poca, e così solo i fumaioli divenner Leggi
  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design