• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

La narrativa di Duccio Trombadori

Quando posai per il libro della scrittrice ebrea
Roma, 1951: quando posai per la copertina di un libro che uscì per le Edizioni di cultura sociale, editrice vicina al PCI. La fotografia la scattò Plinio De Martiis, che di lì a pochi anni avrebbe dato vita alla Tartaruga, famosa galleria d'arte romana che fu anticipatrice delle correnti contemporanee (Pop Art, arte concettuale, ecc…) degli anni Sessanta. Ero un ragazzino, condotto a quella posa da mio padre Antonello, che dirigeva allora varie operazioni culturali del PCI. Mi dissero che LEGGI
I salvidioti i caporali e le lotte socialiste
Secondo i 'Salvidioti'-chiamiamoli così- che urlazzano in rete, della brutta e disumana storia del caporalato e dei lavoratori stagionali africani schiavizzati, sarebbe responsabile il PD per via della accoglienza fatta ai migranti sbarcati dal mare. I 'Salvidioti' non sanno, o fingono di non sapere, che l'impiego di manodopera di colore, dalla Toscana al Lazio, dalla Campania a tutta la Puglia, è storia di almeno mezzo secolo che non ha nulla o quasi a che vedere con la penosa vicenda dei re LEGGI
La Baronessa del Dadaismo
Elsa Hildegard Plotz, che divenne la 'Baronessa' von Freytag-Loringhoven (1874 - 1927) era figlia di un muratore della Pomerania. Si formò come attrice di vaudeville tra Berlino e Monaco di Baviera, dove seguì anche una scuola d'arte. Sposata con l'architetto August Endell, visse una relazione a tre con il marito ed un suo amico, il poeta Felix Greve, assieme al quale dopo alcuni anni si unì stabilendosi negli USA. Esaurito anche il rapporto d'amore con Greve, Else visse facendo la modella p LEGGI
Mastro Gisberto Il toscano di “scuola romana”
A tener viva la memoria del 'maestro Gisberto', caro amico di mio nonno Francesco, mi resta un suo disegno e il libriccino Hoepli del 1935 in cui il poeta Libero De Libero lo presenta tra gli artefici della nuova pittura italiana seguita al 'Novecento' e maturata a Roma nell'ambiente dei 'Valori Plastici'. Gisberto Ceracchini (1899-1982) era venuto giovanissimo a Roma, qui si era formato alla scuola postimpressionista di Armando Spadini, ma aveva presto assunto una maniera tutta sua, autodidatt LEGGI
Una coppia indimenticabile
Gaby (1921-2014) e Raymond Aghion (1921-2009) era una coppia di ebrei franco-egiziani, ferventi militanti antifascisti e comunisti, che portarono nella Roma del secondo dopoguerra una ventata anticonformista per le loro amicizie surrealiste e la aperta libertà di costumi. Ero un ragazzino e mi rimase impressa la loro spigliata simpatìa che ti apriva a modi di vivere inusuali e ricchi di esperienza vitale. Li ricordo a Capri, nella casa di Sara Mancuso Caccioppoli, legata a Mario Alicata, dove LEGGI
Cesare Tacchi, poeta della pittura
Ho visto la vibrante arte poetica di Cesare Tacchi (1940-2014)al Palazzo delle Esposizioni di Roma, con la sue istantanee ravvicinate passate al filtro di una temporalità vissuta e al tempo stesso resa ideale. Con aria francese, temprata ai ritmi del Nouveau roman e della Nouvelle Vague con la musicale intimità del cantautore, Tacchi ha elaborato uno stile originale in mezzo ai marosi dello sperimentalismo neoavanguardista degli anni Sessanta: le etichette però non gli si adattavano, e lui, LEGGI
Quella stazione del Metro
Se a Parigi vi capita di passare nel XVII arrondissement, dietro Montmartre, accanto al verde del cimitero omonimo, tra le grandi Avenues di St.Ouen e di Clichy, non mancate di sostare presso la stazione del metro intitolata a Guy Moquet, sulla omonima via, senza porvi la classica domanda: "chi era costui?" Era un eroico giovane parigino di diciassette anni, attivista comunista, fucilato assieme ad altri ventisette prigionieri politici del campo di Châteaubriant in rappresaglia per l'attentato LEGGI
Il compagno Alvaro e le buche di Roma
Mi diceva tanti anni fa Alvaro Marchini, il potente costruttore comunista che fu anche presidente della Roma, di essere veramente amareggiato per come il PCI non sapeva affrontare seriamente il problema della manutenzione stradale nonché dei lavori pubblici nella Capitale. Era la fine degli anni '70, il PCI amministrava Roma da qualche anno con grande consenso, prima Argan, poi Petroselli. Alvaro però storceva il naso:"danno piccoli appalti a cooperative improvvisate, sono quasi tutti dei pri LEGGI

Biografia

Duccio Trombadori

Duccio Trombadori. Nato a Roma nel 1945, figlio e nipote d’arte, dal padre Antonello e dal nonno Francesco ha ereditato la passione per la politica e la pittura. Laureato in Filosofia, è stato giornalista, critico d’arte, saggista, docente di estetica alla università di Architettura di Roma. Ha iniziato a scrivere d’ arte su ‘L’Unità’ alla fine degli anni Settanta, ha continuato in seguito su ‘Rinascita’, ‘Panorama’, ‘Il Foglio’, ‘Il Giornale’, e sul Tg3. Esperto d’ arte italiana del ‘900, ha diretto una rivista d’arte (‘Quadri&Sculture’, 1993-1998) ed ha curato monografie di Mario Mafai, Francesco Trombadori, Antonio Donghi, Riccardo Francalancia, Giulio Turcato, Renato Guttuso, Mario Schifano, Mario Ceroli. Tra il 1993 e il 2013 ha collaborato a diverse edizioni della Biennale di Venezia, di cui è stato consigliere di amministrazione. E’ stato più volte consigliere di amministrazione della Quadriennale di Roma. E’ autore di un libro- intervista con Michel Foucault (1982) e di una biografia ragionata di Gino De Dominicis (2012) . Un suo libro di versi (’Illustre Amore’, 2007) è giunto finalista al Premio Viareggio. E’ pittore di piccoli paesaggi di gusto ‘novecentesco’ che ha esposto a Parigi e Roma tra il 1990 e il 2014.

ducciotrombadori@lri.it

Pubblicità

  • La tua pubblicità su LRI !
  • La tua pubblicità su LRI !

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design