• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

La narrativa di Giovanna Nuvoletti

Catastrofe su facebook
Io ci cascavo sempre. “Quale diva degli anni ‘30 saresti stata?” “Scopri se sei un genio (lo sei)” - “chi sono i tuoi VERI amici nel web” “sei più bella o più intelligente? Scoprilo!” Sembravano innocui giochi o test, e poi pensavo, scaricheranno i miei dati per la pubblicità. Poco male, se scoprono che mi piace la cucina mi mostreranno spot adatti. E invece no. I miei e i vostri dati finivano su SOCIETA’ DI MARKETING POLITICO! Ci dividevano per debolezze, tendenze, manie LEGGI
Syria Io taccio
da Il Sole/24 Ore: “I tentativi del regime di Damasco e di Mosca di minimizzare il bilancio delle vittime stridono con le immagini dei genitori che scavano disperati tra le macerie alle ricerca dei propri figli. Le bombe non hanno risparmiato nemmeno gli ospedali. Solo martedì ne sono stati colpiti sei. Nel Ghouta manca tutto. Dai beni essenziali fino ai farmaci. L'assedio è iniziato nel 2013. Da allora, a intermittenza, il regime ha cercato di sbarazzarsi di questa spina nel fianco, troppo LEGGI
Honda 450 Scrambler
Forse la vera vita è tutta in questa motocicletta che cavalco da sola, senza casco né guanti. Forse la vera vita è tutta in questa città affollata e segreta che percorro da sola. Forse la vera vita è tutta in questa velocità cui corrono a lato case stagioni i volti alberi amori a volte in uno solo. In questo adesso senza altre ragioni. Era questa la vita. Già il semaforo. Fu tutta in questo accorrere. LEGGI
Buscar l’oriente
Come un aratro spacca la pianura l'automobile in corsa: destra e sinistra e nord e sud inventa provocando ferite. Goin'east buscar l'oriente della notte, penetrarla a rovescio inseguendo la scia insanguinata della luna che sorge: là dove di continuo ci sfugge il nostro obiettivo, la linea del cambiamento di data, l'estremità del tramonto, ieri. LEGGI
Dentro te stesso
Dove si va dopo la morte? Dentro se stessi. Il tuo inferno sarà abitarti. Il tuo inferno sarà uno specchio d’argento con cornice d’oro e platino, dove ti fisserai senza mai poter distogliere lo sguardo, senza staccarti mai dall’orrore di te. Dove mi affaccerò. Sputerò sul perdono che mi hai estorto mentendo. Sputerò nei tuoi occhi di zaffiro come l’anello che sparì. Sulle bugie. Sulla viltà, traditore mio. Quindi dovrò sputare su me stessa in quello specchio - sul LEGGI
Il Sabotatore
Li conosco bene tutti e due, Emilio e il Sabotatore. Scrivono da dei, lo devo ammettere subito. Nessuno dei due ha un particolare buon senso, non credeteci quando il secondo fa il tipo con la testa a posto – ma hanno un gran talento. Senza retorica, secchi secchi, tirano fuori il sapore di una vita, della vita, di ogni vita. Il romanzo che hanno scritto comincia nel 54, a Roma. E tu ti vedi una Roma anni 60 rinascere sotto gli occhi, con i suoi tempi, i suoi spazi, il suo essere antico villag LEGGI
Apocalisse web Oppure no?
Internet mostra i mostri che albergano fra di noi. E dimostra la nostra mostruosità. I peggio troll ci asfissiano di bufale. I peggio politici ci intontiscono di false notizie e noi, da veri polli, li votiamo. Calunnie, minacce di stupro e di morte, odio, volgarità - e anche grandiose, inguardabili sgrammaticature - ci soffocano da ogni direzione dell’etere. Vediamo persone perbene rovinate per la vita, suicidi di ragazze a causa di immondi stalker sui social, linciaggio di decenti persona LEGGI
Direzione inversa
"Il mandorlo selvatico che ho sottocasa è fiorito. In una notte di calma," ci racconta con la sua inconfondibile voce Letizia Dimartino, in un libro bellissimo, capace di ricreare epoche, luoghi, luci, odori, sensazioni, emozioni. Scritto con dolore e anche con una sottile ma incomprimibile felicità. Da una stanza che guarda su un mare lontano e verso lontanissimi monti Letizia racconta la sua vita, a sprazzi, abbagli, vaghe epifanie, precisissime icone. Immagini perfette. Una vita, la sua, u LEGGI

Biografia

Giovanna Nuvoletti

Sono nata nel 1942, a Milano. In gioventù ho fatto foto per il Mondo e L’Espresso, che allora erano grandi, in bianco e nero, e attenti alla qualità delle immagini che pubblicavano. Facevo reportage, cercavo immagini serie, impegnate. Mi piaceva, ma i miei tre figli erano piccoli e potevo lavorare poco. Imparavo. Più avanti, quando i ragazzi sono stati più grandi, ho fotografato per vivere. Non ero felice di lavorare in pubblicità e beauty, dove producevo immagini commerciali, senza creatività; ma me la sono cavata. Ogni tanto, per me stessa e pochi clienti speciali, scattavo qualche foto che valeva la pena. Alla fine degli anni ’80 ho cambiato mestiere e sono diventata giornalista. Scrivevo di costume, società e divulgazione scientifica, per diversi periodici. Mi divertivo, mi impegnavo e guadagnavo bene. Ho anche fondato con soci un posto dove si faceva cultura, si beveva bene e si mangiava semplice: il circolo Pietrasanta, a Milano. Poi, credo fosse il 1999, mi è venuta una “piccolissima invalidità” di cui non ho voglia di parlare. Sono rimasta chiusa in casa per quattro/cinque anni, leggendo due libri al giorno. Nel 2005, mi sono ributtata nella vita come potevo: ho trovato un genio adorabile che mi ha insegnato a usare internet. Due giovani amici mi hanno costretta a iscrivermi a FB. Ho pubblicato due romanzi con Fazi, "Dove i gamberi d’acqua dolce non nuotano più" nel 2007 e "L’era del cinghiale rosso" nel 2008, e un ebook con RCS, "Piccolo Manuale di Misoginia" nel 2014. Nel 2011 ho fondato la Rivista che state leggendo, dove dirigo la parte artistico letteraria e dove, finalmente, unisco scrittura e fotografia, nel modo che piace a me.

giovannanuvoletti@gmail.com

Pubblicità

  • La tua pubblicità su LRI !
  • La tua pubblicità su LRI !

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design