• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

La narrativa di Monica Cillario

Una strana guerra si aggira per l’Europa
  Sono ritornata in Francia pochi giorni dopo gli attentati del 13 novembre ed ho avvertito un’atmosfera cupa, pesante: un’atmosfera di guerra. Questa però è una guerra nuova, diversa da quelle che conosciamo attraverso le pagine dei libri di storia. É una guerra che c’è ma non si vede, se non all’ultimo momento, quando viene illuminata dalle scintille di un kalashnikov che falcia un’intera redazione di giornale, colpevole di aver creduto alla libertà di espressione; che f LEGGI
Il giorno in cui incontrai Wolinski
Questa mattina ero fuori per lavoro, poi nel pomeriggio, tornata a casa, mi faccio un caffè e subito dopo mi fiondo sotto la doccia. Mentre mi godo il piacevole tepore dell’acqua, il mio compagno entra in bagno e mi dice: “Hanno fatto un attentato a Charlie Hebdo e ci sono parecchi morti, fra questi anche George Wolinski”. Di colpo il calore non lo sento più e mi si gela il sangue nelle vene: conosco quel giornale satirico, ma soprattutto conosco George Wolinski. Per un istante che LEGGI
Femminicidio
Il termine femicide nacque per indicare gli omicidi della donna in quanto tale, ossia gli omicidi di genere, che poi sono la maggior parte degli omicidi di donne e bambine. In italiano si traduce in Femminicidio e di primo acchito suona male, è cacofonico sia all’orecchio che al pensiero, perché richiama il latino foemina, l’animale di sesso femminile. Personalmente non lo amo, o meglio, non lo apprezzavo finché non ho letto le note di Barbara Spinelli, che in un articolo sul Corrier LEGGI
Prevenzione del tumore al seno: il mio nastro rosa
Un giorno ti svegli, vai in uno studio medico per una visita di controllo e pensi che sia normale routine, la solita, quella di sempre; nella sala d’aspetto rimugini sui problemi quotidiani piccoli e grandi: perché chi diceva di amarmi non mi ama più, voglio sbloccare quel poco che ho sul conto di risparmio per pagare il tecnico della caldaia, devo ricordarmi di telefonare a mia sorella, non la sento da un po’, quasi quasi quel paio di stivali che mi piacciono tanto me li compro, crisi o n LEGGI
Grand Prix di Monaco
Correre a MonteCarlo è come correre in bici dentro casa, diceva Nelson Piquet. Se però domandate ad un pilota quale Gran Premio vorrebbe vincere, vi risponde quello di Monaco: è "IL" Gran Premio per eccellenza. Ha una nascita tutta sua: perché l'Automobil Club di Monaco potesse far parte di quella che poi diventerà la prestigiosa F.I.A., bisognava che all'interno del territorio monegasco si svolgesse una competizione automobilistica vera e propria. Detto fatto, il 14 aprile 1929 il princi LEGGI
Io, al Salone del Libro, a Torino
L'evento culturale della scorsa settimana? Il Salone del Libro di Torino, of course. Non ci andavo da anni. Vidi il primo, quello del lontano 1987: andammo insieme, la mia mamma ed io; si respirava aria di avvenimento grandioso anche se l'atmosfera non era pomposa (probabilmente perché noi torinesi rimaniamo sempre coi piedi per terra, nel bene e nel male). In base ai numeri, quello di quest'anno non è stato un Salone della crisi: biglietti alla mano, rispetto al 2011 appare un incremento de LEGGI
Natale a perdere
Guardo l'angolo del salone dove di solito in questo periodo troneggia l'albero di Natale. Ora invece c'è una sedia con tanti panni da stirare perché quest'anno non l'ho fatto. Il giorno in cui per tradizione lo si deve preparare, l'8 dicembre, tu e io abbiamo litigato, ma proprio di brutto, altro che fare l'albero insieme... di insieme non c'è rimasto nulla, nemmeno i ricordi: distrutti anche quelli, frantumati, sbriciolati dalla sequenza di parole che abbiamo sparato l'uno contro l'altra, c LEGGI
Pensieri Oziosi
  Finite le vacanze si torna a casa. Voi cosa fate quando rientrate nella routine? Riprendete il lavoro, sbrigate le faccende domestiche o anche quelle selvatiche, pagate  bollette  insolute (quelle lasciate da pagare, tanto a pagare e a morire c'è sempre tempo e adesso scoprite che alla fine invece si paga, si paga sempre e si paga tutto, ma  va bene così -  non si può mica stare senza luce o senza gas, non è chic). Organizzate l'agenda incastrando impegni di lavoro e incontr LEGGI

Pubblicità

  • La tua pubblicità su LRI !
  • La tua pubblicità su LRI !

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design