• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente
Grecia, Germania e debiti
Frontone del tempio di Egina, conservato nel Museo di Monaco di Baviera

 

Gli dei e gli eroi giacevano sepolti, braccia e gambe disseminate tra le pietre; alcuni esibivano le mutilazioni della guerra dichiarata da Teodosio sui muri delle chiese, altri condividevano il destino degli uomini: tornare alla polvere, e diventavano calce per misere casupole imbiancate di fresco. Poi si videro tra le rovine cappelli e bastoni, signori che parlavano con accento straniero, e fazzoletti annodati sulla nuca e vanghe e ceste.

Gli dei e gli eroi finirono per incantesimo nelle gelide stanze oltre il Reno e il Danubio. Fissavano con occhi ciechi il paesaggio di ghiaccio in cui essi stessi si erano trasformati. Se avessero potuto abbassare lo sguardo sui moncherini che sostituivano gli arti, forse avrebbero smarrito la quieta grandezza. Ma erano salvi.

Molto di quel che sappiamo sulla Grecia, sulla culla della nostra civiltà, lo dobbiamo allo studio paziente e meritevole di studiosi tedeschi.

Giusto per chiarire e rendersi conto del paradosso della situazione attuale.

 

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design