• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente
Il mercato coperto
Immagine dello Studio Gabrio Tomelleri

Il mercato coperto

scritto da Antonio Quagliarella

Nel mercato coperto si poteva entrare anche con gli occhi chiusi e sentire, ogni volta, il tempo delle stagioni. L’inverno il profumo delle rape, i carciofi, le arance, i piselli, fave e cipolle sponsali in primavera, la fragranza delle angurie per dare allegria all’estate, infine unico quello dei funghi cardoncelli delle Murge in autunno.
Il nipotino, però, era attratto di più dall’odore del pane appena sfornato. Il nonno gli sceglieva il panino a marsigliese. Doveva essere dorato, croccante fuori e morbido e ben cotto dentro.
La bottega vicina era del salumaio amico che aveva sempre una mortadella dal colore rosa vivo, impreziosita da pistacchi, incastonati come smeraldi. Non si usavano parole, bastava che il piccolo porgesse la pagnotta, e la ruota della Berkel rossa, mossa a mano, si metteva in movimento e rilasciava languidamente fette di mortadella sottilissime. La incartava solo a metà e la schiacciava così da rendere agevole il primo morso e acquietare subito l’acquolina.
Cose mai dimenticate che emozionano ancora quel nipotino molto cresciuto che si è trovato per caso nel mercato di Radio Popolare. Un vecchio delle valli prende in silenzio le sue due fette di pane, le adorna con mortadella al coltello soddisfatto dello sposalizio, le incarta a metà e porgendole con un soffio gli dice: tre euro, compagno!
Pagando, risponde al saluto col pugno alzato, senza antiche remore, convinto che un panino così meriti qualunque cosa.

Commenta su Facebook!

Dieci passi in Ellerì

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design