• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Esce in Francia nel 1964, epoca da nouveau roman, in Italia lo pubblica Einaudi nel 1966. la copertina è rossa e rigida, rivestita dal bianco della casa. Poi sparisce inghiottito nel nulla. Quando la Feltrinelli acquisisce i diritti di Marguerite Duras lo ripubblica, insieme a molti altri della prolifica autrice, una vera invasione durassiana che comprende una decina di titoli dopo lo screanzato successo de L’amante, il meno bello, ovviamente, del novero. Quindi Lol V. Stein viene nuovamente rapita dal silenzio e dall’oblio, fino a farne, kavafis perdonami, una stucchevole estranea. troppo sperimentale? troppo misterioso, troppo orientato sul linguaggio a scapito di una storia semplice di amore assoluto e tradimento, di balli estatici e luoghi immaginari e esotici dove ogni singolo gesto, un passo, uno sguardo significano la vita? Il rapimento di Lol V. Stein è un libro bellissimo, come lo sono altri desaparecidos di marguerite come Agatha, edizione delle donne degli anni d’oro. e perchè non aver mai tradotto Le Navire Night, sceneggiatura rivoluzionaria ma anche romanzo a duplice livello? Rivogliamo Lol Valerie Stein, almeno.

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design