• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

 

Riyhad, Arabia Saudita, donne supervelate in un mondo di maschi repressi, di gare coraniche a scuola, di matrimoni organizzati, di ragazzine che sognano lo smalto blu ai piedi e le biciclette. Donne che non possono guidare la macchina, che vengono ripudiate dai loro uomini per una donna più giovane. Ginecei simili alle nostre scuole cattoliche d’antan, dove cantare, sfogliare una rivista, guardare un uomo negli occhi è oltraggioso. Dove tutto è proibito, peccaminoso e il diavolo sempre in agguato. Dove una bambina di 10 anni, Wadjda, scopre la libertà di andare in bicicletta e ci riesce attraverso una durissima battaglia con la barbarie ideologica che la circonda.

“La bicicletta verde” (2012 – regia di Haifaa Al Mansour, Arabia Saudita) un film piccolo scarno e dignitoso, rivoluzionario, come la sua protagonista. Da vedere.

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design