• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Da grande voglio fare l’ottantenne. Lo ripeto spesso, civettuola. Non è che abbia una gran scelta. Ho 69 anni, infatti. Però da un po’ di tempo la prospettiva di una libera, petulante, dispettosa vecchiaia mi sorride.

Perché noi anziani siamo proprio come voi giovani: non abbiamo lavoro, non contiamo una cippa e abbiamo un sacco di tempo da perdere. Occasione vantaggiosissima per scoprire come funziona davvero il mondo, e dove sta andando. Sul web.

Nonostante l’età, il mio computer me lo so gestire da sola, mi collego ovunque, so tutto di come funziona Facebook, e ho pure fondato La Rivista Intelligente. Mentre gli sfortunati 50/60enni che attualmente detengono potere e poltrone, i poveri VIP stressati che usano l’iPad solo per fare i fighi, sono costretti dai pesantissimi impegni a farsi gestire le mail, i siti, le pagineFB fan dai loro numerosi portaborse idioti. Affastellando figuracce. Chi il web non lo abita davvero, non lo vive fino in fondo, non può che miseramente affogarci.

Mentre nel frattempo io avanzo, imparo, studio. Come tanti altri vecchi, certo, ma anche, e soprattutto, come tanti ragazzi intelligentissimi ma disoccupati che fanno i blogger, come le giovani mamme geniali, che a casa, durante i momenti di quiete dei bimbi, si aggrappano alla tastiera come a una zattera di salvataggio, cercando ciò che questa società non offre loro. Libertà, impegno, comunicazione. Credo che presto, forse molto prima dei miei ottant’anni, la marea di “fannulloni” e “fancazzisti” saranno la nuova classe dirigente.

Stiamo già rimboccandoci le maniche – sul web, naturalmente: non abbiamo altri strumenti. Perché noi, vecchi e vecchie, giovani e ragazze, noi che non siamo nel cerchio del privilegio attuale, noi che non abbiamo alternative, la rete la conosciamo, ne parliamo il linguaggio sintetico e bruciante. Noi ci sappiamo organizzare in gruppi, sappiamo far girare le idee e le proposte.

Noi rendiamo il virtuale REALE. Stiamo arrivando.

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design