• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

 

Che mestizia. Nemmeno Orietta Berti con la canzone tratta da “Luci della ribalta” saprebbe descriverla meglio. Un Parlamento attento che parla di cose che riguardano tutti noi, come la crisi finanziaria e forse persino il lavoro e la casa. Nessuno interrompe, sputa o fa le corna, nessuno che gridi a una  deputata: “brutta cessa, ma chi ti si scopa”, niente fette di mortadella o pernacchie. Che indegnità. Tutti composti che ascoltano l’Uomo del Monte voluto dall’Uomo del Colle.
Mio dio. Di questo passo dove andremo a finire. Ma insomma, dove credono di stare questi tecnocrati qua, razza di burini. Pensano di essere italiani, forse?  Uno spettro si aggira per il Parlamento: la sobrietà. E’ il panico. Ah, dolce B, dove sei?   Cantava Orietta  (con parole forse precocemente scritte dalla pasionaria di Ligonchio) nel 1972, sulla traccia musicale del capolavoro di Charlot.
Che nostalgia. Confessiamolo.
Nei talk show, ormai, clima pacato e dati certi. Non c’è più nemmeno una rifattona decongiuntivata, o un sindacuccio cafone. Malinconia devastante. Che esempio si darà ai giovani, cosa penseranno di noi all’estero!
Su che canale si potrà attestare il subconscio adesso? Siamo vivamente preoccupati. Ma – almeno a questo – si porrà presto rimedio: là dove il popolo chiede il ripristino della fermata di bus, in Grazioli Avenue, nascerà invece la Sua personalissima “finestra su piazza Venezia”: la SUA Monologo TV. Che sollievo. Ah, quei bei giorni carnascialeschi e machi in cui una donna di mezz’età, coltissima ma fuori taglia, non aveva accesso nemmeno ad un part-time da commessa ! E’ il golpe, è chiaro. L’orrenda seduta è quasi tolta ormai, ma il  colpo di grazia è la frase: “contro ogni mafia”, seguita dalla parola magica: His-titu-zyhonny. Lo show è finito, povero Caldero de noantri. E stavolta non ci sarà un Oscar  retroattivo, come per la colonna sonora di “Luci della ribalta”, nel ‘72. Sarà come il titolo del soundtrack di Charlot: “Eternamente”.  Tararirarì lararalààààà.

 

Commenta su Facebook!

Dieci passi in Ellerì
W l’Islanda
Lucy

Lucy

scritto da

Da Modena a Fano
La variabile impazzita

La variabile impazzita

scritto da Ornella Mascoli

Pasquinata sulla tomba di De Pedis

Pasquinata sulla tomba di De Pedis

scritto da Mariangela Galatea Vaglio

La pizzaiola di mia suocera

La pizzaiola di mia suocera

scritto da Gabriella De Bartolomeo

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design