• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

Mia madre a ottant’ anni sa fare un sacco di cose che molti giovani non saprebbero neppure come iniziare. Ogni giorno va al mercato, e non fa mai acquisti inutili o di poco valore: è più brava di Standard & Poor’s. Sa fare un eccelso babà, e il coniglio all’ischitana come pochi in questa galassia. Imparò da sola la dattilografia, più di centocinquanta battute al minuto su una lettera 35, senza errori e senza guardare i tasti. Su un computer ci farebbe neri tutti. Ma mia madre non ha mai usato un computer, ha i migliori motivi del mondo per non sapere nemmeno come è fatto.
Ieri l’INPS le ha mandato una lettera. C’è scritto che per avere il CUD della sua pensione ci vuole il PIN e per averlo deve andare su WEB e registrarsi là. L’ultima volta che mia madre si è registrata, fu quando lavò i piatti in sottofondo a Sanremo ’63, e rimase lì, su bobina a 4,75 cm/sec. Mono, da microfono.

 


Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design