• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente
Solo parole esatte
Cerca nei titoli
Cerca nel contenuto
Search in comments
Cerca nei riassunti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Search in groups
Search in users
Search in forums
Filter by Custom Post Type
Filtra per categorie
Poesia
Venerdì in versi
Critica poetica
Emily Dickinson
Costumi
Manuale di sopravvivenza
Amore ma anche no
Cucina Intelligente
Viaggi
Sesso sesso
Attualità
Società
MediaWeb
Polis
Sport
Scienza
Editoriale
Scritture
Racconti
In 10 righe
Pensieri Letterari
Storia
Cultura
Cinema
Libri
Musica
Arte Arti
Teatro
Fotografia
La Redazione
Concorso letterario ellerì
Senza categoria
Immagini
{ "homeurl": "http://www.larivistaintelligente.it/", "resultstype": "vertical", "resultsposition": "block", "itemscount": 4, "imagewidth": 70, "imageheight": 70, "resultitemheight": "auto", "showauthor": 1, "showdate": 0, "showdescription": 1, "charcount": 2, "noresultstext": "Nessun risultato!", "didyoumeantext": " Forse intendevi?", "defaultImage": "http://www.larivistaintelligente.it/wp-content/plugins/ajax-search-pro/img/default.jpg", "highlight": 1, "highlightwholewords": 1, "openToBlank": 0, "scrollToResults": 1, "resultareaclickable": 1, "autocomplete": { "enabled": 1, "googleOnly": 0, "lang": "it" }, "triggerontype": 1, "triggeronclick": 1, "triggeronreturn": 1, "triggerOnFacetChange": 1, "overridewpdefault": 1, "redirectonclick": 0, "redirectClickTo": "results_page", "redirect_on_enter": 0, "redirectEnterTo": "results_page", "redirect_url": "?s={phrase}", "more_redirect_url": "?s={phrase}", "settingsimagepos": "left", "settingsVisible": 0, "hresultanimation": "bounceIn", "vresultanimation": "rollIn", "hresulthidedesc": "1", "prescontainerheight": "400px", "pshowsubtitle": "0", "pshowdesc": "1", "closeOnDocClick": 1, "iifNoImage": "description", "iiRows": 2, "iitemsWidth": 1100, "iitemsHeight": 400, "iishowOverlay": 1, "iiblurOverlay": 1, "iihideContent": 1, "iianimation": "bounceIn", "analytics": 0, "analyticsString": "", "aapl": { "on_click": 0, "on_magnifier": 0, "on_enter": 0, "on_typing": 0 }, "compact": { "enabled": 0, "width": "100%", "closeOnMagnifier": 1, "closeOnDocument": 0, "position": "static" } }
Polaroid del ricordo, Yehoshua Kenaz
Polaroid del ricordo Yehoshua Kenaz

Ho sempre pensato che di un libro resti un’immagine. Nel senso di una polaroid stampata nel cervello che ogni qualvolta pensiamo a quel libro quella è l’immagine che torna subito alla memoria. L’immagine di un viaggio in autobus in estate e la nuca della ragazza seduta davanti a me è l’immagine che mi torna quando penso a “Ripristinando antichi amori” di Yehoshua Kenaz: era il 2000 e un bus tutti i giorni mi portava a fare lezioni fuori Venezia. Ricordo che comprai questo libro per via della copertina della prima edizione: la fotografia di un letto sfatto in cui prevalgono i toni del bianco e del giallo. Mi sono fidata ciecamente, d’altronde quando comprai “L’amante” di Abraham Yehoshua appena uscito fu per l’attrazione irrefrenabile che il disegno di un letto sfatto in copertina esercitava su di me. “Ripristinando antichi amori” intreccia storie di amore e disamore in una Tel Aviv vociante e assolata: un anziano in sedia a rotelle che si innamora della giovane cameriera filippina, una giovane donna che ha una relazione clandestina con un uomo in un appartamento segreto, il vicino dell’appartamento che si innamora della giovane donna ascoltandone l’ansimare dalla parete, l’amica della giovane donna che cerca di portare alla ragione tutti i pensieri tra loro, il socio del vicino e le sue donne, i genitori del vicino confinati in un appartamento schiavi della malattia che porta via mente e memoria, un cane, i condomini e le loro liti senza fine, talvolta una pioggia scrosciante. Molti gli interni che rimangono impressi, immagini di arredi che divengono i nostri, abitati da voci, grida, risa. È un libro che parla di amore e di futuro come di due concetti inscindibili, di come l’assenza di tempo e lo sterminio di attimi infranga le speranze “La risposta è ovvia e la regola banale come una legge di fisica, i vasi comunicanti per esempio: colui che ama meno è quello che ottiene più amore, e viceversa”.

 

 

Polaroid, Italo Calvino

Polaroid, Goliarda Sapienza

Polaroid, Simone De Beauvoir

Polaroid, Janet Frame

Polaroid, Jeanette Winterson

Polaroid, John Berger

Polaroid, Jonathan Coe

 

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design