• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

nuovi_lavoriUn lavoro semplice e facile. Potresti persino guadagnare 780 euro al mese anche tu. Devi solo riuscire a convincere il tuo titolare di salario pubblico, o anche più di uno, dipende da quanti te ne verranno affidati, ad accettare un lavoro. Uno di quelli che ci sono davvero. Anche se lui aspira a fare il frontman di un gruppo rock, il primo ballerino alla Scala, l’opinionista su un quotidiano nazionale, il seduttore seriale, l’attore da serial strappalacrime, il politico con stipendio di lusso, o anche semplicemente lo sdraiato sul divano abbrancato al suo tablet mantenuto da papà, devi convincerlo che tutti i posti cui lui si sente in diritto di aspirare sono già presi. Non sono disponibili. Devi fargli presente che il lavoro al nero, come integrativo nascosto, potrebbe essere malvisto – quindi non resta da scegliere che fra raccoglitore di pomodori in Calabria, mungitore di mucche nel Mantovano, bracciante a ore in Puglia, guardiano notturno di fabbriche di munizioni, badante di bisnonni arteriosclerotici, operaio in fonderia a soli 500 chilometri da casa sua, lo spalatore di letame in allevamenti intensivi di suini, il custode di discarica, il falegname o l’idraulico (ma l’artigianato prima lo si deve studiare, mi spiace). Lui risponderà: ma sono lavori da immigrati! Appunto. Solo se accetti potremmo mandarli a casa, come tu desideri. Così smetteranno di portar via il lavoro a giovani patrioti italiani. Potresti anche esser tentato di rifiutare il pesante compito di tutor, in questo caso saresti tu a dover scegliere fra i lavori che ho elencato qui sopra, o simili. Quindi ti conviene di continuare a fare il tutor, o navigator o advisor, il che è già una bella botta di fortuna.

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design