Caricamento

Digita la ricerca

Viaggi

Autunno a Milano

ANDREINA SWICH
3.438 visite

Milano non è una bella città. Milano è più che altro un concetto. È città antica, che nasconde i suoi angoli migliori. In effetti Milano non sarebbe Milano se non si identificasse col suo stile di vita. Città ricca, indubbiamente, elegante e tutto sommato ordinata se paragonata ad altre grandi metropoli nel mondo.
Tuttavia quel che fa di Milano Milano è l’autunno. Oggi ad esempio, 11 ottobre, si respirava l’aria grigia, si camminava per le strade trafficate senza vedere nulla, immersi nel colore del cielo fuso in un tutt’uno coi palazzi e i marciapiedi. Si percepiva l’anticipo di sapore della bruma in arrivo fra poche settimane: ed ecco il desiderio di caldarroste e cioccolata con panna.
– Accidenti, che schifo di giornata. Ho pure rimesso le calze! – Mi dice un amico, ma lui che ne sa? E’ mezzo spagnolo.
A Milano si beve il caffè in piedi, si fa la spesa al mercato rionale solo per vedere i colori caldi della frutta autunnale. Verso sera magari si berrà un aperitivo in un locale alla moda e sarà un aperitivo frettoloso, strappato al tempo del lavoro o della famiglia, magari regalato ad un amante.
Bisogna averla nel dna questa città, avere giocato ai Giardini Pubblici di Porta Venezia ai tempi delle macchinine a pedali e aver visto i nebbioni d’inverno per poter dire che è cambiata e che non è più quella di una volta!
– Ma tu sei pazza! Dove la vedi tutta questa poesia? Sì sì, continuiamo a farci del male, in questa città puzzolente e inquinata. Ma che tristezza, che depressione! – Questa invece è la mia amica che parla, non regge l’inverno, il buio. Lei è meridionale…
Ora vi lascio, devo andare. Vado a fare due commissioni in quartiere con le prime luci della sera, guarderò i pensionati perder tempo, ancora a zonzo intorno alla bocciofila di via Morgagni, mentre sul Corso Buenos Aires si accalcano frettolosi tutti quelli dello shopping post-ufficio, in cerca di un libro o dell’ennesimo inutile capino alla moda. Certo, la moda, l’anima della città, sobria però! E che diamine, siamo milanesi!

 

Tags:
ANDREINA SWICH
ANDREINA SWICH

-Una Donna Turchese di A.Swich - 2009, Dalai editore-

  • 1
Precedente
Successivo

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *