Caricamento

Digita la ricerca

Scritture

Della vita E un poco della morte

GIOVANNA NUVOLETTI
1.611 visite

Immagine di Aglaja

ELEGIA CANTABILE ALLA VITA MIA

credevo d’essere desta
ma dormivo
credevo di morire
ma sognavo
sognavo d’esser viva
mi sbagliavo.
sognavo la mia vita
che non c’era
non è questa la vita
non è vera-

 

Milano - La vera vita

Milano – La vera vita

 

Non è questa la vita!
Questa non è la vita
io lo so, la conosco –
o perlomeno
nei deserti crepuscoli di giugno
quando assonnata e immensa
al di là delle alte ultime case
apparve sbadigliando alla città
la riconobbi al volo.
Io la conosco e grido
questa non è la vita
e non è mia.
Pertanto, la nostalgia non è della bellezza
della perduta giovinezza
la nostalgia non è della mia vita,
delle gioie passate
o dell’amore
che più non tornerà.
Ma piuttosto è il ricordo
di un’altra vita
che ho sempre attesa e non ho mai vissuta
sempre promessa, mai mantenuta
l’unica vera vita mai avuta

La vita che punge

La vita che punge

 

QUESTA NON E’ LA FINE

Flora chiede di mai più tormentarla per tenerla in vita. Va per gli ottanta, ha vissuto abbastanza, ha scritto e creato, e, pur trattandosi per lo più solo di brevi poesie, è roba di classe. Quindi è soddisfatta. Le è chiaro che c’è chi sta ben peggio di lei. Attualmente ci sembra lucida di mente, per quanto stanca nell’anima e acciaccata nel fisico, ma non soffre di niente di terminale, che si sappia. Quindi niente bisturi, niente anestesie orrende e legacci su un tavolo, con una brutta luce addosso – e tanti freddi estranei che la guardano – niente tagli e ricuciture sadiche, mai più. Mai più operazioni su quel corpo brutto, sofferente e spogliato. Vorrà placebo, cure gentili, magari morfina e infine un hospice circondato di prati punteggiati da leprotti e boschi di usignoli. Flora non sa se in coma si senta qualcosa – forse con una famiglia amorosa che andasse ogni giorno a parlarle, cantare le sue canzoni, leggerle Emily Dickinson – forse sognando cieli rosa e cuccioli morbidi, potrebbe valere la pena durare ancora – ma sa che non le accadrà. Comunque ci tiene a confermare che, per ora, non ha alcuna fretta. E’ probabile che la sua vita non sia ancora cominciata

La vita - La città

La vita – La città

 

*Le fotografie nel testo sono dell’Autrice

Tags:
GIOVANNA NUVOLETTI
GIOVANNA NUVOLETTI

Sono nata nel 1942, a Milano. In gioventù ho fatto foto per il Mondo e L’Espresso, che allora erano grandi, in bianco e nero, e attenti alla qualità delle immagini che pubblicavano. Facevo reportage, cercavo immagini serie, impegnate. Mi piaceva, ma i miei tre figli erano piccoli e potevo lavorare poco. Imparavo. Più avanti, quando i ragazzi sono stati più grandi, ho fotografato per vivere. Non ero felice di lavorare in pubblicità e beauty, dove producevo immagini commerciali, senza creatività; ma me la sono cavata. Ogni tanto, per me stessa e pochi clienti speciali, scattavo qualche foto che valeva la pena. Alla fine degli anni ’80 ho cambiato mestiere e sono diventata giornalista. Scrivevo di costume, società e divulgazione scientifica, per diversi periodici. Mi divertivo, mi impegnavo e guadagnavo bene. Ho anche fondato con soci un posto dove si faceva cultura, si beveva bene e si mangiava semplice: il circolo Pietrasanta, a Milano. Poi, credo fosse il 1999, mi è venuta una “piccolissima invalidità” di cui non ho voglia di parlare. Sono rimasta chiusa in casa per quattro/cinque anni, leggendo due libri al giorno. Nel 2005, mi sono ributtata nella vita come potevo: ho trovato un genio adorabile che mi ha insegnato a usare internet. Due giovani amici mi hanno costretta a iscrivermi a FB. Ho pubblicato due romanzi con Fazi, "Dove i gamberi d’acqua dolce non nuotano più" nel 2007 e "L’era del cinghiale rosso" nel 2008, e un ebook con RCS, "Piccolo Manuale di Misoginia" nel 2014. Nel 2011 ho fondato la Rivista che state leggendo, dove dirigo la parte artistico letteraria e dove, finalmente, unisco scrittura e fotografia, nel modo che piace a me.

  • 1

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *