Caricamento

Digita la ricerca

Pensieri Letterari

La giovinezza di Alëša Karamazov

SALVATORE RONGA
3.193 visite
Copertina della ristampa della prima traduzione integrale in Italiano

Copertina della ristampa della prima traduzione integrale in Italiano

Alëša era un uomo.

Del giovane che era stato sopravviveva nello sguardo un guizzo che minacciava di spegnersi, come la fiammella posta davanti all’icona, dove ogni tanto il fiato gelido di febbraio soffiava appiattendosi sotto le imposte chiuse.

Cosa avrebbe fatto Alëša, il più giovane dei fratelli Karamazov? Nel nuovo romanzo si sarebbe forse innamorato? Avrebbe perso la fede per poi riconquistarla? E a che prezzo?

Nel letto della malattia lo scrittore sentiva sul petto un formicolio a ogni più lento movimento della testa. La barba si allungava sfilacciandosi e pizzicava la pelle. Chiese a sua moglie Anna il vangelo che lo aveva accompagnato nel castigo di Tobolsk. Lo aprì a fatica e lesse: ma Giovanni lo trattenne e disse: «Io devo essere battezzato da te e non tu da me». Ma Gesù gli rispose: «Non trattenermi».

Richiuse il libro con un rantolo sordo e seppe che Alëša non sarebbe mai diventato un uomo. Lo avrebbe abbandonato nella giovinezza di una storia ormai conclusa. Non c’era più tempo.

«Non trattenermi» disse a sua moglie.

Dopo qualche giorno Fëdor Michajlovič Dostoevskij spirò.*

 

 

*La morte di Fëdor Michajlovič Dostoevskij ha datazione incerta tra il 27 Gennaio e il 9 Febbraio 1881

E-book I Fratelli Karamazov

Tags:
SALVATORE RONGA
SALVATORE RONGA

Nacque a bordo di un’isola nel golfo di Napoli, Ischia. Sbarcò raramente, così da poter attribuire al rollio ogni tormento esistenziale. Sperimentò varie forme di gastrite. Perse i capelli, ma non perse tempo a raccoglierli. Amò più di quanto i suoi amici sospettassero e odiò molto meno di quanto i suoi nemici avessero creduto. Venne alla luce il 13 luglio 1969 e da allora non fa che scrivere e riscrivere il suo epitaffio.

  • 1

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *