Caricamento

Digita la ricerca

Attualità MediaWeb Scienza

NUOVE FRONTIERE PER LE FAKE NEWS

ROBERTO CALVINO
1.647 visite
Redigere oggi uno scritto falso con lo stile di autorevoli istituzioni o di note personalità politiche è sempre più facile. Uno studio di due ricercatori di Global Pulse, un’iniziativa delle Nazioni Unite, mette in guardia dalle news generate non dall’uomo ma dall’intelligenza artificiale. Basta prendere un modello linguistico, scrivere l’incipit dell’argomento che si vuole trattare, farlo interagire attraverso un algoritmo con gli scritti tratti dal web di personaggi noti, e il computer genererà nuovi discorsi. L’algoritmo, per il momento, non sempre riesce a produrre documenti perfettamente corretti, ma bastano pochi ritocchi per eliminare gli errori. Inquietante, nello studio** dei due ricercatori, il discorso prodotto dall’incipit: “Immigrants are to blame”. (Gli immigrati sono da incolpare…). Sarà sempre più difficile distinguere il vero dal falso, perché lo stile e i contenuti dei documenti prodotti dall’intelligenza artificiale sembreranno credibili, man mano che l’algoritmo sarà perfezionato. Quando il numero delle fake news supererà quelle delle informazioni veritiere la situazione diventerà ancora più problematica.
Tags:
ROBERTO CALVINO
ROBERTO CALVINO

Ha conseguito la laurea in lettere moderne, discutendo una tesi in storia della critica d’arte con Maria Luisa Dalai Emiliani. Ha collaborato con Roberto Leydi e Michele Straniero su temi riguardanti la cultura delle classi subalterne. E’ stato corrispondente dall’Italia per “La strada”, rivista pubblicata in Olanda. E’ stato docente di lettere nella scuola secondaria. Principali mostre a cui ha partecipato con lo pseudonimo di Felix Danton o con il proprio nome: Echi Urbani, Amarillo Art Gallery Reggio Emilia 2009; Immagina Arte. Reggio Emilia, 2009; San Quirico D’Orcia. Palazzo Chigi. Demone a ciascuno il suo sogno, 2010; Cortecce e Simmetrie. Sestante, Gallarate 2011; Carù. Parole suoni immagini. Riflettere. Sacrestia della chiesa monumentale di San Marco, Milano, 2012; Rive gauche/ droit en Anniviers, Festival dédié à la photographie d'auteur et de montagne. Grimentz, 2012; Da legno a segno " Spazio Ostini, Cuirone, 2014; 15 ème festival européen de la photo de nu, " Corps et texte ", Arles, 2015; Dalle parole alle immagini, dalle immagini alle parole, Gallarate, spazio Carù Museo Maga, 2017.

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *