• La RIvista Intelligente
  • social networks lri
La Rivista Intelligente

 

Ci risiamo. Come ogni anno, agli italiani tocca prepararsi a domare il bioritmo anarchico d’autunno. Gli esperti affermano che i sessanta minuti di luce quotidiana in più, accumulati dallo scorso marzo, ci hanno fatto risparmiare l’equivalente del consumo medio di duecentocinquemila famiglie. Chi siano gli esperti, come facciano i calcoli e perché non coltivino hobbies più creativi, non è dato saperlo, quindi lasciamo stare. Così, a spanne, vi sentite più ricchi? Se la risposta è “questi cavoli”, considerate che, almeno, domattina avrete la consolazione di aver gabbato la sveglia! Di averli infilati nel salvadanaio di Morfeo, quei sessanta minuti! Certo, ammesso che non soffriate d’insonnia, e la faccenda della sincronizzazione degli orologi non vi porti, cari gufi e poiane, a fissare le lancette sino alle tre, pronti a rimettere indietro, esattamente nell’istante prestabilito, la macchina del tempo; per poi alzarvi dal letto cinque ore dopo. Alle sette. Che però sarebbero le otto (tutto chiaro, no?!).
Sarete talmente intontiti che poco v’importerà, a quel punto, di segretarie con o senza gli occhiali (che “come fanno a farsi sposare dagli avvocati” o a farsi indagare per truffa aggravata), Lusi e collusi, fiorini, fiorelli e fioriti, anziani satiri mediatici condannati, interdetti, ritirati e rientrati in campo dalla porta sul retro. L’ora solare amplierà le vostre albe e, al calar della sera, saprà di zucca e castagne!
Il Paese comincerà, arrancando, a scrivere lettere a Babbo Natale, a programmare le ferie che non farà nel 2013, ad affrontare le infinite tiritere pre-elettorali che prometteranno, rottameranno, si sforzeranno di far rima con il nuovo anno.
Che c’entrano – dite -cronaca, politica e malcostume, con una quasi innocua prassi cronologica? Ma niente, ovviamente! Tranne la strana coincidenza per la quale, in questo autunno caldo e uggioso, persino l’ora legale – per pudore o coerenza? – stia optando per la fuga.

Commenta su Facebook!

Libri

  • Compra Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più di Giovanna Nuvoletti
  • Compra L'aquila 1971 anatomia di una sommossa di Claudio Petruccioli
  • Compra L'era del cinghiale rosso di Giovanna Nuvoletti
  • Compra La scomparsa dell' alfabeto di Valeria Viganò

  Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Roma, n.134 del 27 maggio 2013.


Parte del materiale fotografico sul sito LRI proviene da Internet. Soggetti o autori possono esercitare la volontà di rimuoverlo, segnalandola allo staff editoriale grazie al modulo di contatto nel menù redazione.


Cristina Cilli Content Project Manager & Web Copywriting    Franco Oliveri WebDesign & Graphic Design